The Magnes Collection of Jewish Art and Life

Samuel Hirsch era un rabbino ortodosso ed educatore figlio di un altro rabbino di San Francisco, Mayer Hirsch. Mayer Hirsch, leader della congregazione di San Francisco Anshe Sfard, è nato in Lituania e ordinato rabbino quando aveva diciotto anni. Dopo essere emigrato negli Stati Uniti, ha lavorato prima come rabbino a Denver e poi, quando aveva 33 anni, è venuto a San Francisco. Oltre ad essere un rabbino presso Anshe Sfard della città, ha anche servito come rabbino presso le congregazioni B’nai David e Keneseth Israel. Inoltre, divenne riconosciuto come un’autorità di primo piano nell’antica letteratura ebraica e nella filosofia ebraica. Lui e sua moglie, Sofie Rodinsky, che morì nel marzo 1960, ebbero cinque figli e quattro figlie: Samuel, Morris, Max, Joe, Benjamin, Esther Hirsch, Rose Hirsch Goodstein, Rebecca Hirsch Schwartz e Ida Hirsch Nasatir. Mayer Hirsch morì il 3 agosto 1946, all’età di 72 anni. Durante la seconda guerra mondiale, il presidente Roosevelt nominò il figlio maggiore di Mayer, Samuel (31 luglio 1902-29 marzo 1985), come cappellano militare per i servizi militari combinati in tutti gli Stati Uniti occidentali. Durante e dopo la seconda guerra mondiale, ha anche incontrato molti rifugiati ebrei al porto di San Francisco, fornito i loro legami di ingresso, e li ha aiutati a trovare riparo e cibo. Come vice-presidente della Hebrew Immigrant Aid Society (H. I. A. S.) a San Francisco, ha notevolmente aiutato l’immigrazione di rifugiati ebrei negli Stati Uniti, in particolare quelli da Shanghai. Samuel, che è stato ordinato rabbino in privato, ha servito come rabbino per varie sinagoghe della California, tra cui Adath Yeshurun, a Stockton, e Chevra Thilim, a San Francisco, dal 1966 al 1985. Samuel fu anche membro di organizzazioni sioniste e promosse l’educazione ebraica come membro del consiglio direttivo della Jewish Education Society; fondatore della Sinagoga dei Bambini; e come vice-preside e insegnante alla Central Hebrew School. Ha anche lavorato come mercante di tappeti.

Collezione consiste di carte, fotografie e album relativi alla famiglia di Samuel Hirsch di San Francisco. Tra i documenti ci sono alcuni della corrispondenza professionale e organizzativa di Samuel Hirsch; documenti, ritagli e un album commemorativo relativo al rabbino Mayer Hirsch; alcuni documenti di Ida Hirsch Nasatir; un numero considerevole di fotografie della famiglia Hirsch (inclusi alcuni ritratti di Rabbi Hirsch e alcune fotografie di lui che prepara il vino sacramentale durante il proibizionismo); alcune immagini della Scuola ebraica centrale; una fotografia di un pugile non identificato( con la scritta, “A mio nipote Sam Hirsch”); e una fotografia oversize del primo picnic Gal B’Omer delle scuole ebraiche di San Francisco a Oak Cove a San Mateo (circa alla fine degli anni 1920). La collezione comprende anche tre album di ritagli e documenti relativi alla vita e alle realizzazioni dei membri della famiglia Hirsch; opuscoli di laurea della Central Hebrew School (dal 1935-1936 e 1938-1942); un opuscolo del 18 ° anniversario dalla Sinagoga dei bambini di San Francisco; Congregazione Chevra Thilim dedicazione e anniversario opuscoli (1946 e 1962); e un telegramma da Rabbi Abraham Heschel in cui egli (cioè, Heschel) ha chiesto assistenza per una famiglia ebraica di Shanghai arrivando a San Francisco (1948).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.