Spazio 7

Quantificare le statistiche demografiche è fondamentale per 67 dei 232 Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, ma la Banca mondiale stima che più di 100 paesi attualmente mancano di sistemi di registrazione civile efficaci. La sfida di sviluppo urbano multi-temporale SpaceNet 7 mira ad aiutare ad affrontare questo deficit e sviluppare nuovi metodi di visione artificiale per i dati delle serie temporali non video. In questa sfida, i partecipanti identificheranno e monitoreranno gli edifici in serie temporali di immagini satellitari raccolte su aree in rapida urbanizzazione. La competizione ruota attorno a un nuovo set di dati open source di mosaici di immagini satellitari del pianeta, che includerà 24 immagini (una al mese) che coprono ~100 geografie uniche. Il set di dati comprenderà 40.000 km2 di immagini e etichette poligonali esaustive di impronte di costruzione nelle immagini, per un totale di oltre 3 milioni di annotazioni individuali. Ai partecipanti alla sfida verrà chiesto di monitorare la costruzione di edifici nel tempo, valutando così direttamente l’urbanizzazione.

Questa sfida ha ampie implicazioni per la preparazione alle catastrofi, l’ambiente, lo sviluppo delle infrastrutture e la prevenzione delle epidemie. Al di là delle applicazioni umanitarie, questa competizione rappresenta una sfida unica dal punto di vista della visione artificiale a causa della piccola area di pixel di ciascun oggetto, dell’elevata densità dell’oggetto all’interno delle immagini e della drammatica differenza immagine-immagine rispetto alla variazione fotogramma-fotogramma nel tracciamento degli oggetti video. Crediamo che questa sfida aiuterà gli sforzi per sviluppare strumenti utili per il rilevamento delle modifiche aeree.

SpaceNet 7 sarà presentato come concorso alla conferenza NeurIPS 2020 di dicembre, dove saranno annunciati anche i risultati vincenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.