Spacenow

Spacenow

Spacenow fondatori Forni Barrett, Daniel Gunning e Baydr Strik.

Proprietari: Daniel Gunning, Baydr Strik e Barrett Forni

Posizione: Sydney, NSW

Industria: Immobiliare e proprietà tech

Fondato: 2017

Dipendenti: 8

Sito web: spacenow.com

Prima della pandemia, Spacenow gestiva una sorta di “Airbnb per uffici”, associando le aziende con spazi per uffici sottoutilizzati a coloro che avevano bisogno di un posto per una riunione o un evento una tantum. Naturalmente, COVID-19, allontanamento sociale e un passaggio a lavorare da casa significava una pausa su tutto ciò.

I fondatori Daniel Gunning, Baydr Strik e Barrett Ovens hanno dovuto ripensare le loro operazioni, ma volevano anche aiutare altre aziende in difficoltà.

Il trio ha rivolto la propria attenzione al settore dell’ospitalità. Il loro servizio di cucina fantasma ha permesso a ristoranti e chef indipendenti di affittare spazi di cucina inutilizzati per facilitare la consegna del cibo.

A luglio, quando le restrizioni in alcune parti del paese hanno iniziato ad attenuarsi, l’azienda ha iniziato a trasformare spazi commerciali inutilizzati in periferia in uffici COVIDSafe, il che significa che le persone potevano tornare in un ambiente di ufficio senza prendere i mezzi pubblici.

Ora, sta anche riproponendo le camere d’albergo come spazi per uffici isolati e persino trasformando Airbnb una tantum in spazi creativi per servizi fotografici o luoghi per riunioni private.

Il business è cresciuto del 550% da marzo, dicono i fondatori.

COVID-19 ha costretto questi imprenditori a pensare fuori dagli schemi come standard e trovare nuovi modi per ottimizzare i servizi che offrono.

Ma, in termini di ottenere clienti a bordo, senza entrate in arrivo e poco budget di marketing, sono anche tornati alle basi.

Ricevi SmartCompany GRATIS nella tua casella di posta ogni giorno della settimana

Riceverai messaggi anche per conto dei nostri partner. È possibile opt-out in qualsiasi momento.

“La nostra piccola squadra di otto ha appena deciso di prendere i telefoni e chiamare tutti nella nostra rete one uno per uno”, spiegano i fondatori.

“Ci siamo resi conto che l’unica cosa che la gente desiderava erano le connessioni, parlando con un essere umano dall’altra parte del telefono che poteva veramente capire i loro punti deboli e le loro esigenze, invece di ricevere EDM mirati tradizionali o altre comunicazioni di marketing più avanzate.”

Che si concentrano sulla comunicazione e la comunità continuerà a plasmare il business, per il prossimo futuro, aggiungono, ed è una lezione che vogliono trasmettere anche ad altri proprietari di imprese.

“Non è necessario essere un’azienda di massa con un budget di marketing multimilionario per avere successo o essere resiliente nei momenti difficili”, dicono.

“Brainpower, creatività, collaborazione in team e autentiche connessioni umane non hanno un prezzo, eppure sono inestimabili quando si tratta di trovare nuovi modi di fare le cose.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.