SCCMSystem Center Configuration Manager

SCCM aggiorna la procedura per i server

Oggi descriverò come faccio l’aggiornamento mensile dei miei server con SCCM nel mio ambiente.

In primo luogo consente discus circa il processo di aggiornamento. Sempre un’azione come l’aggiornamento dei server è correlata a una raccolta di dispositivi, nel nostro caso alcuni server. Tieni sempre presente che devi avere SEMPRE due ambienti, test e produzione. Molte aziende strutturano la loro infrastruttura in più categorie / collezioni, test, prod A, prob B, Prod C, ecc. È meglio avere membri dello stesso cluster in diverse categorie. Se si dispone di più server per lo stesso ruolo come Active Directory, cluster nod, ecc. Se qualcosa è andato storto, avrai interessato solo una parte dei server e i servizi sono ancora online. Per ulteriori dettagli su come applicare gli aggiornamenti, vedere l’articolo Strategia per gli aggiornamenti software. Per vedere fare clic su Manutenzione concetto di Windows spiegato

1) Creare una raccolta:

a) Vai alla console SCCM -> Panoramica -> Risorse e conformità -> Collezioni di dispositivi – > dai nastri Crea una collezione di dispositivi

i) Nella scheda generale inserisci il nome della raccolta e seleziona limita raccolta, nel mio caso uso per limitare le raccolte tutti i server con sccm installato

ii) Regole della nave membro. È una raccolta statica, quindi aggiungeremo in seguito manualmente. Ignora l’avviso

iii) Avanti, Avanti e fine 🙂

2) Aggiungi un server in questa raccolta

a) Vai a Risorse e conformità -> Panoramica -> Dispositivi. Nel campo di ricerca digitare il nome del server. Fare clic destro su di lui un selezionare Aggiungi elementi selezionati alla collezione dispositivo esistente, selezionare la collezione dispositivo. Per l’aggiornamento del software possiamo utilizzare solo raccolte di dispositivi, raccolta utente sono inibiti.

3) Creare una finestra di manutenzione per applicare gli aggiornamenti dei servizi con SCCM

a) Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla raccolta che contiene i server -> Proprietà -> SCHEDA Finestre di manutenzione e selezionare Crea nuovo (golden star).

b) Selezionare il nome, l’intervallo di ore, l’intervallo di ripetizione, ecc. Nel mio caso è secondo venerdì ogni mese.

4) Selezionare desire updates e creare un SUG, Gruppo di aggiornamento software.

a) Vai alla Libreria software- > Panoramica- > Aggiornamenti software- > Tutti gli aggiornamenti software. Nella ricerca si dispone di un pulsante Aggiungi criteri. Una volta effettuata una ricerca si consiglia di salvare e utilizzare in seguito. Nel mio caso ho fatto un criterio per tutti i server Windows, solo l’aggiornamento della sicurezza senza. net, sono server per dev e non è consentito modificare le versioni.net, Internet Explorer, ecc.

b) Selezionare l’aggiornamento desiderato fare clic destro e selezionare Crea gruppo di aggiornamento software. Chiamato quel gruppo, ad esempio l’aggiornamento della sicurezza dei server può

c) Vai su SUG’s, è sotto Al software Update Groups, fai clic con il tasto destro e seleziona download. Selezionare un pacchetto. Mi piace avere un solo pacchetto per tutti gli aggiornamenti del pc, tra cui office,IE, ecc. e uno per i server per la sicurezza, critici, ecc. Più facile da mantenere sul punto di distribuzione. Seleziona le impostazioni corrette per la tua lingua, le impostazioni di download, ecc.

d) Una volta scaricato il suo finale, è necessario distribuire questo SUG in una raccolta specifica, quindi fare clic con il tasto destro su SUG e selezionare deploy.

i) In generale inserire un nome e una descrizione e selezionare una raccolta corretta per la distribuzione

ii) Tipo di distribuzione selezionare richiesto. Obbligatori sono obbligatori l’utente non può interrompere il processo, disponibile l’utente vedrà che questi aggiornamenti sono disponibili, può scegliere cosa installare e quando. Il più delle volte uso obbligatorio. Per pc e server che si trovano nell’ambiente di sviluppo e nelle versioni del software è molto limitante che ho usato disponibile e lo sviluppatore ha scelto cosa installare.

iii) Selezionare quando renderlo disponibile. Per i server è necessario disporre di una finestra di manutenzione specifica con un tempo molto breve (conto alla rovescia) per riavviare. Il tempo di riavvio è specificato nelle impostazioni del client sccm e applicato alla raccolta server

In questa pagina abbiamo 2 dettagli importanti. Software tempo disponibile e termine di installazione.

(1) Software tempo disponibile. Di solito uso come figlio è possibile. Ciò significa che gli aggiornamenti sono disponibili immediatamente e gli utenti e i server rileveranno che sono disponibili nuovi aggiornamenti. Con questa impostazione, oltre alla scadenza di installazione e alla finestra di manutenzione, è possibile scegliere quando verranno installati gli aggiornamenti. Quindi nel mio caso creo un periodo di tempo in cui gli aggiornamenti sono disponibili 7 giorni. In questo 7 giorni tutti i server mostrerà a qualsiasi amministratore collegato che i nuovi aggiornamenti sono disponibili. Per alcuni server speciali è possibile scegliere di eseguire questi aggiornamenti manualmente, se nessuno installa questi aggiornamenti in questa settimana di “disponibile” al termine dell’installazione dead line sccm agent andrà ad installare gli aggiornamenti. Se nella fase successiva abbiamo scelto di installare fuori dalla finestra di manutenzione, gli aggiornamenti verranno immediatamente eseguiti, se non si seleziona Installa fuori dalla finestra di manutenzione l’agente sccm attenderà la finestra di manutenzione. Id non hai impostato una finestra di manutenzione quella predefinita è dalle 22:00 alle 05: 00. Di solito ho impostato la scadenza da terminare con poche ore prima della finestra di manutenzione

(2) Tempo specifico. Quando sccm agent andrà ad eseguire questo aggiornamento. Queste impostazioni sono influenzate dalla finestra di manutenzione o se si è scelto nel comportamento di scadenza nell’esperienza utente di eseguire fuori dalla finestra di manutenzione.

iv) Esperienza utente.

(1) Selezionare il comportamento di scadenza. Se si desidera o meno uscire dalla finestra di manutenzione o se si desidera o meno avviare il processo di riavvio dalla finestra di manutenzione. In modo normale non forzare l’installazione fuori dalla finestra di manutenzione. Lo faccio sulle mie macchine di prova quando non voglio aspettare e voglio installare immediatamente. In tal caso ho scelto anche sulla pianificazione della scadenza di installazione della pagina immediatamente

(2) Comportamento di riavvio dei dispositivi. Se si desidera sopprimere il riavvio. In modo normale non uso questa opzione perché voglio che il processo di aggiornamento sia completo di riavvio.

(3) Avvisi, molte volte ho scelto di default.

(4) Impostazioni di download. Di solito uso le impostazioni predefinite

(5) Riepilogo. Se si desidera salvare questa distribuzione come un modello

E poi?

· una Volta si scarica tutti gli aggiornamenti verrà installazione di un compito di installare gli aggiornamenti quando l’installazione scadenza è il programma di installazione, nel nostro caso, 01 AM

· All’esperienza utente di noi non forzare l’installazione di fuori della finestra di manutenzione così egli attendere la prima finestra di manutenzione a 02 AM

· Un operatore umano bisogno di controllare il server, in tutto o casuale, se ci sono online e tutto è eseguito correttamente

Come controllare se tutto va bene

· Collezioni ha diritto distribuzioni e la scadenza è configurato correttamente

· Controllare le finestre di manutenzione per la raccolta

· aggiornamento del Software sono disponibili

· Verificare se gli aggiornamenti sono pianificazione e visibile

· Verifica se ci sono aggiornamenti già scaricare in ccmcache (c:\WINDOWS\ccmcache)

· Controllare sccm registri per gli aggiornamenti UpdatesHandler.log chi è negozio su C:\windows\ccm\logs

· Controllare i registri di Windows update WindowsUpdate.accedi al negozio C:\Windows\

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.