Michael White trovato non colpevole in Rittenhouse Square accoltellamento morte di Sean Schellenger

Caricamento video…

Questo browser non supporta l’elemento Video.

PHILADELPHIA – Una giuria ha trovato Michael White, 22, non colpevole di omicidio volontario nella morte accoltellata di Sean Schellenger.

Il verdetto è stato pronunciato giovedì pomeriggio nel caso dell’accoltellamento di Rittenhouse Square che ha provocato la morte dello sviluppatore immobiliare durante uno scontro sul traffico a luglio 2018.

White è stato giudicato colpevole solo con l’accusa di manomissione delle prove.

Gli argomenti di chiusura sono stati consegnati mercoledì, durante i quali il team legale di White ha definito l’accoltellamento fatale un atto di autodifesa durante gli argomenti di chiusura.

White ha lasciato la corte giovedì con la faccia di pietra e in silenzio dopo aver sentito una giuria dichiararlo non colpevole di omicidio volontario.

“Siamo solo contenti che la giustizia sia stata servita”, ha detto l’avvocato difensore Keir Bradford-Gray.

Le autorità dicono che White ha accoltellato mortalmente Sean Schellenger, 37 anni, dopo una breve ma rapida escalation sulla scena di una disputa sul traffico minore nel centro della città. La difesa ha sostenuto e il video del telefono cellulare sembrava sostenere che Schellenger è stato il primo ad attaccare il bianco armato di coltello.

RELATED: Giudice cade accusa di omicidio contro Michael White in Rittenhouse accoltellamento | Uomo accusato di accoltellamento morte di sviluppatore immobiliare

La madre di White, Juanita, ha detto ai giornalisti la decisione della giuria ha lasciato il suo grato e felice.

“L’unica cosa che posso dire è che Dio potente serviamo e ti ringraziamo Gesù”, ha detto.

La famiglia e i sostenitori di Schellenger erano lividi per il verdetto.

Questo caso è stato originariamente accusato di omicidio di primo grado; tuttavia, il procuratore distrettuale Larry Krasner ha ridotto l’accusa a terzo grado. Alla vigilia del processo, ha lasciato cadere di nuovo al probabilmente più difficile da dimostrare omicidio volontario.

“Non sarebbe bello avere un processo equo? Uno per Michael White e uno per Sean Schellenger? Ma non l’abbiamo fatto. Larry, l’ostruzione della giustizia è un crimine federale”, ha detto Linda Schellenger.

” Questa non è giustizia! Questa città non è più sicura. È più pericoloso a causa sua”, ha detto Mark Schellenger.

Al di là della rabbia, c’è solo tristezza per la morte insensata di Schellenger.

“È morto all’età di 37 a faccia in giù per strada, dopo essere stato accoltellato a seguito di una disputa sul traffico minore e questa è una tragedia di proporzioni incommensurabili”, ha detto l’assistente procuratore distrettuale Anthony Voci.

Probabilmente è una tragedia anche per White.

“Capisce che qualcuno ha perso la vita e questa è una cosa molto difficile da vivere”, ha detto il pastore Thompson, con la resa pacifica di Philadelphia. “Non importa quale sia il verdetto e deve convivere con quello per il resto della sua vita.”

CORRELATI: Veglia tenuto per ucciso sviluppatore immobiliare Sean Schellenger / Procuratore si muove a cadere accusa di omicidio nel traffico uccisione

Procuratore distrettuale Larry Krasner ha rilasciato la seguente dichiarazione in seguito al verdetto:
” Dopo diverse ore di deliberazione in due giorni, una giuria di Philadelphia ha trovato Michael White colpevole del reato di manomissione delle prove al fine di nascondere il suo ruolo nella morte di Sean Schellenger. La giuria ha anche assolto il signor White da altre accuse, incluso omicidio volontario, dopo che questo ufficio ha respinto le accuse di omicidio più elevate che ho ritenuto inappropriate da perseguire mentre la nostra indagine continuava e raccoglieva nuove informazioni. In poche parole, abbiamo seguito i fatti e la legge nel cercare giustizia. E rispettiamo il verdetto della giuria in questo caso di fatto e legalmente complesso.
Sono orgoglioso dei nostri assistenti Procuratori distrettuali Voci e Dandy, che hanno presentato il caso abilmente, eticamente e appropriatamente per quello che era: un caso su due individui unici. Questo Ufficio rimane impegnato nella giustizia individuale, che rifiuta l’uso di persone come simboli o stereotipi per servire qualsiasi altro ordine del giorno.
Il mio cuore va alla famiglia e agli amici di Sean Schellenger, il cui dolore e il cui trauma sono evidenti ancora oggi, e a tutti coloro che sono stati colpiti da questa tragedia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.