8 Idee per la condivisione di storie sui social media

È il vostro non-profit cercando di fare social media meglio?

Durante la Conferenza virtuale Storytelling Non-Profit di gennaio, la meravigliosa Clare McDowall ha presentato una grande sessione sui social media che era piena zeppa di suggerimenti. Uno dei grandi takeaway dalla sessione di Clare era che il pubblico dei social media ama le immagini. Questo non è sorprendente perché le persone stanno diventando sempre più consumatori visivi e la natura di molti canali di social media è fatta su misura per le immagini.

Pinterest – > immagini

Instagram – > immagini e video

Vine – > video molto brevi

Twitter – > testo abbreviato

Youtube – > video

Guarda le tendenze emergenti ? Offrono un’incredibile opportunità per le organizzazioni non profit di condividere storie dalle trincee in modi nuovi e interessanti.

Storie sono state fatte per i social media

La maggior parte delle persone sono sui social media per connettersi, essere intrattenuti o per ottenere informazioni. Non è uno sforzo particolarmente serio, né le persone sono aperte a organizzazioni che hanno un personaggio aziendale sui social media. Invece, questo è il momento di essere sociale e umano!

Quale modo migliore per rompere il ghiaccio con le tue comunità di social media e agire come l’organizzazione calda e amichevole che sei che condividendo le tue storie?

Le storie sono contenuti facilmente digeribili e possono essere facilmente condivisi per diffondersi come un fuoco selvaggio.

Se ti senti un po ‘ bloccato per le idee, dai un’occhiata a questi otto suggerimenti per iniziare!

8 Idee per contenuti di storie per i tuoi canali di social media

  1. Programmi in azione – Collega la tua comunità online ai tuoi programmi e servizi mostrando loro una foto o un video di loro in azione.
  2. Dietro le quinte-Tutti vogliono sapere cosa c’è dietro la tenda. Potresti non pensare che sia la realtà più glamour, ma lasciare che la tua comunità veda cosa sta succedendo aiuta a stabilire un certo grado di autenticità e umanizza l’organizzazione.
  3. Memi-Come Clare ci ha detto nella sua sessione di conferenza, Internet ama memi. Pensa ai modi in cui potresti creare un meme divertente sulla tua causa o qualcosa che sta accadendo attualmente nella tua organizzazione. A volte è bello essere un po ‘ meno seri:)
  4. Volontari-Tutti noi amiamo i volontari, giusto? Mostra loro un po ‘ d’amore sui social media condividendo il tuo apprezzamento per i loro sforzi.
  5. Profili del personale-La tua organizzazione è composta da persone reali e (che ci crediate o no), la tua comunità vuole sapere chi sono quelle persone. Evidenzia le persone appassionate che fanno sì che il lavoro della tua organizzazione avvenga giorno dopo giorno.
  6. Personale che celebra una donazione – Non ricordo quale organizzazione fosse che stava facendo questo su Twitter a dicembre, ma avrebbero pubblicato una foto del personale che celebra una donazione in arrivo e (quando possibile) avrebbe dato un grido al donatore. Che divertimento!
  7. Aggiornamenti in tempo reale dagli eventi-Se sei un’organizzazione di difesa, andare a eventi della comunità,raduni, ecc. Condividi storie dalle trincee con il tuo pubblico.
  8. Mostra progressi a lungo termine su un progetto – Lavori su un nuovo edificio? Stai pianificando un grande evento? Condivisione di aggiornamenti settimanali su Instagram o su una bacheca di Pinterest.

Ci sono davvero tanti modi creativi per mostrare le storie della tua organizzazione sui social media e questa piccola lista è solo la punta dell’iceberg.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.